Cristiano Ronaldo salva la vita a un bimbo di 10 mesi

    Campione e fenomeno in campo, ma non solo. Cristiano Ronaldo mostra il suo lato umano con un gesto di solidarietà che permetterà di salvare la vita di un bambino di soli 10 mesi. Spesso dipinto come arrogante, il campione lusitano del Real Madrid si è reso protagonista di un gesto veramente nobile.

    Contattato dalla famiglia di Erik Ortiz Cruz, bimbo di soli 10 mesi affetto da displasia corticale, per raccogliere dei suoi oggetti personali (scarpe, maglie, foto, autografi) da poter utilizzare in un’asta benefica per poter pagare il costoso intervento. Ronaldo non solo ha accettato, ma successivamente ha deciso di accollarsi l’intera spesa dell’intervento. Settanta mila euroche serviranno al piccolo Erik e alla sua famiglia di poter sognare un domani migliore.

    E poco importa, come molti maligni hanno già sottolineato in queste ore, che per il portafoglio di Ronaldo 70 mila euro siano probabilmente briciole. Il gesto, spontaneo, c’è: e va sottolineato, oltre che apprezzato e applaudito. Chapeau.