Libia. Marines riprendono controllo della petroliera Morning Glory

Marines (MLADEN ANTONOV/AFP/Getty Images)
Marines (MLADEN ANTONOV/AFP/Getty Images)

I marines statunitensi del gruppo Navy Seals sono riusciti ad abbordare e a prendere il controllo della petroliera Morning Glory che trasporterebbe petrolio illegale ottenuto tramite un traffico con alcuni ribelli libici. La nave nordcoreana Morning Glory era stata intercettata e posta sotto sequestro dalle autorità governative di Tripoli ma era successivamente riuscita a liberarsi dalla morsa dei sequestratori ed era scomparsa dal radar.

Nuovamente raggiunta la petroliera grazie ai mezzi tecnologici in uso a supporto delle azioni militari, i Navy Seals sono riusciti a salire a bordo ed hanno tolto il comando ai tre libici armati che stavano alla guida. La notizia è stata data dall’ammiraglio statunitense John Kirby.

 

Redazione online