Mondo dello spettacolo sotto choc, suicida L’wren Scott

L'Wren Scott (CARL COURT/AFP/Getty Images)
L’Wren Scott (CARL COURT/AFP/Getty Images)

La stilista americana L’Wren Scott è stata trovata morta oggi nel suo appartamento di Manhattan, nel quartiere di Chelsea. A scoprirne il cadavere, con una sciarpa legata al collo, la sua assistente personale. Secondo i media americani, che citano fonti della polizia, la donna – nota per essere la compagna di Mick Jagger, frontman della storica rock band dei Rolling Stones – si sarebbe suicidata.

Scrive il sito del ‘New York Post’: “Il suo corpo è stato trovato impiccato con una sciarpa in un appartamento all’ottavo piano al numero 200 di Eleventh Avenue”. I capi firmati da L’Wren Scott, nome d’arte di Luann Bambrough, sono stati indossati da molte star dello spettacolo made in Usa, come ad esempio Madonna, Sarah Jessica Parker, Angelina Jolie, Nicole Kidman e Penelope Cruz.

Si sta cercando ora di risalire alle origini del gesto, alla ricerca anche di un eventuale biglietto in cui ne vengano spiegate le ragioni. Intanto, l’agente di Mick Jagger, che si trova in tour coi Rolling Stones in Australia, ha fatto sapere che il cantante è “scioccato e devastato” dalla notizia. La coppia era legata sentimentalmente dal 2001.

In una recente intervista, la madre adottiva della stilista aveva parlato della figlia come di una donna che “sa sempre quello che vuole e sa come ottenerlo”, motivo per cui “non mi stupisce affatto che sia riuscita a conquistare uno come Mick Jagger”.

Redazione online