Sanità: Lorenzin annuncia risparmi per oltre 3 miliardi di euro

Beatrice Lorenzin (Franco Origlia/Getty Images)
Beatrice Lorenzin (Franco Origlia/Getty Images)

Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin (Ncd), ha annunciato una riduzione di sprechi nella sanità italiana per più di 3 miliardi di euro in tre anni. E’ quando ha detto il ministro al quotidiano Repubblica, spiegando che con le Regioni si sta lavorando in questa direzione.

Il commissario alla spending review Carlo Cottarelli aveva previsto di recuperare la spesa di circa tre miliardi di euro in tre anni con il Patto della salute. Lorenzin rilancia per una cifra più alta, auspicando che l0accordo tra Governo e Regioni si concluda “entro un mese”.

“Possiamo fare molto di più”, ha sottolineato il ministro della Salute, indicando la somma di “900 milioni di euro da recuperare tagliando i ricoveri inappropriati“. Quindi, ha aggiunto Lorenzin: “Abbiamo ancora grossi margini sull’acquisto di beni e servizi. Poi c’è l’e-health, l’informatizzazione del sistema sanitario che a regime ci farà risparmiare 7 miliardi“.

Con il Patto della salute si vuole poi riformare il sistema del ticket sanitari in modo da renderlo “più equo“, ha detto il ministro. “Vanno aiutate le fasce che sono in difficoltà” e “allo stesso tempo dobbiamo recuperare parte dell’evasione”, ha sottolineato.

Le somme risparmiate con questi tagli mirati andranno a finanziare “infrastrutture, tecnologie e risorse umane” del comparto sanitario, ha concluso il ministro Lorenzin.

Redazione