Raid israeliani nel Golan: la Siria scrive all’Onu

Convoglio Nazioni Uniti a Damasco (Getty images)
Convoglio Nazioni Uniti a Damasco (Getty images)

Dopo i raid aerei compiuti ieri sul Golan dall’aviazione dello Stato d’Israele, il regime siriano ha scritto una lettera al Segretario generale dell’Onu chiedendo di fermare quelle che ha definito “insolenti violazioni” da parte di Israele degli accordi per il cessate il fuoco sottolineando “il sostegno diretto a gruppi terroristi armati” vicino alla linea di separazione.

La lettere secondo quanto riporta l’agenzia governativa sirian Sana, è stata inviata dal ministero degli Esteri.

Redazione