Nuovi guai per Mario Balotelli

Schermata 2014-03-24 alle 13.06.03

Anche nella giornata di domenica, Balotelli sfoga la sua rabbia su Twitter, anche se non si sa con chi ce l’abbia. Già nei giorni scorsi aveva dovuto discutere coi vigili a Milano per aver lasciato la sua Ferrari in divieto di sosta all’angolo della centralissima (e ricchissima ) strada dello shopping di lusso, via Montenapoleone. Poi è stato pizzicato dal quotidiano Il Giorno mentre la sua auto sostava a Legnano in uno spazio riservato ai taxi in ztl, non molto tempo dopo essere stato multato nella cittadina lombarda per aver lasciato il bolide rosso davanti alla biblioteca in uno spazio destinato ai disabili. Insomma, Mario è inquieto e nervoso.

Inutile fare ipotesi, comunque, tanto la verità la sa solo lui e cercare di individuare i destinatari del messaggio rischia solo di fuorviare e farlo arrabbiare di più. E siccome in questo momento sembra infuriato col mondo (tranne che con la sua famiglia, come specifica) e il suo consiglio è di non fidarsi di nessuno, lasciamo perdere prendendo semplicemente atto del fatto che al Milan i guai sono probabilmente molto grossi e difficili da risolvere a breve termine.