Seattle. Sale a 14 il bilancio dei morti per lo smottamento del terreno

Frana a Oso, Washington ( Lindsey Wasson/The Seattle Times-Pool/Getty Images)
Frana a Oso, Washington ( Lindsey Wasson/The Seattle Times-Pool/Getty Images)

E’ arrivato alla cifra di 14 morti il bilancio dell’ingente frana che nelle scorse ore ha colpito la località di Oso, nello stato americano nord-occidentale di Washington. Si è aggravato in maniera consistente anche il computo dei dispersi, salito a 176. Intanto le autorità soccorritrici stanno continuando le ricerche nel tentativo di estrarre in vita dalle macerie delle case investite dai detriti alcuni tra gli abitanti di Oso. A questo proposito il governo centrale ha riconosciuto la gravità della situazione ed ha promesso sostegno economico per finanziare i soccorsi che si prospettano lunghi.

Le dinamiche della frana, intanto, sono state raccontate da alcuni dei testimoni che hanno assistito a distanza o che sono già stati tratti in salvo hanno descritto come un “piccolo terremoto”. Il bilancio è tuttavia ben superiore a quello della maggior parte dei terremoti, tanto che il numero di abitazioni coinvolte e ora sommerse dal fango si attesta a 49.  Le stesse autorità sono preoccupate per la difficile situazione.

 

Redazione online