Roma: che stangata del Giudice Sportivo a Destro!

Mattia Destro (Getty Images)
Mattia Destro (Getty Images)

 

Brutte notizie per la Roma che, dopo aver constatato la gravità dell’infortunio di Mehdi Benatia (starà fuori un mese), ha appreso appreso la decisione del Giudice Sportivo di comminare ben 4 giornate di squalifica a Mattia Destro (tre con prova tv e una per accumulo di ammonizioni) per lo scontro con Davide Astori nel corso della partita disputata contro il Cagliari. L’attaccante giallorosso salterà le sfide contro Atalanta, Milan, Fiorentina e Catania e ritornerà per il big match con la Juventus. La Roma ha già annunciato che effettuerà il ricorso.

IL COMUNICATO – Questo è il comunicato emesso da Gianpaolo Tosel: “Il Giudice sportivo, ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 35, n. 1.3 CGS (a mezzo fax pervenuto alle ore 11.21 del 7 aprile 2014) in merito al comportamento tenuto al 33° minuto del primo tempo dal calciatore Mattia Destro (soc. Roma) nei confronti del calciatore Davide Astori (soc. Cagliari); acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Sky), di piena garanzia tecnica e documentale; osserva:

le immagini televisive documentano che nelle circostanze segnalate i due protagonisti, nella zona centrale del campo, inseguivano il pallone verso l’area di rigore cagliaritana. Il calciatore rosso-blu precedeva l’avversario, con il presumibile intento di rallentarne l’azione per consentire ad un compagno di squadra di impossessarsi del pallone, ed il calciatore romanista lo tallonava a stretto contatto. In tale frangente, il calciatore giallo-rosso appoggiava da tergo la mano destra sulla spalla destra dell’antagonista ed in rapida successione, con un ampio ed energico movimento del braccio sinistro portato all’altezza della spalla, lo colpiva con una manata al capo. Immediatamente dopo, il Destro cadeva bocconi al suolo con atteggiamento sofferente; il calciatore rosso-blu gli afferrava la maglia e con palese gestualità lo rimproverava; l’Arbitro interveniva ammonendo l’Astori, senza adottare alcun provvedimento disciplinare nei confronti del Destro; il giuoco riprendeva con l’esecuzione di un calcio di punizione a favore della squadra cagliaritana“.

NIENTE NAZIONALE – Questa squalifica costerà a Mattia Destro la convocazione da parte di Cesare Prandelli per lo stage con la nazionale in vista del Mondiale previsto per le giornate del 14 e 15 aprile. Scatterebbe infatti il famoso codice etico. Se però venisse accolto il ricorso lo scenario, invece, potrebbe cambiare.
Matteo Bellan