Anzio. Donna pestata e aggredita con acido muriatico durante la gravidanza

Murale contro la violenza sulle donne (Getty Images)
Murale contro la violenza sulle donne (Getty Images)

Un nuovo caso di violenza di genere si è avuto nella serata di ieri ad Anzio, vicino Roma. La triste vicenda riportata nelle cronache durante le ultime ore racconta di una donna trentasettenne incinta violentemente picchiata dal proprio compagno.

La giovane si è trovata a dover fronteggiare l’aggressività del proprio convivente che, probabilmente sotto effetto di cocaina, ha sferrato calci e pugni sul corpo della donna, pancione compreso. L’uomo ha lanciato verso la compagna numerosi oggetti, tra i quali alcuni coltelli e dell’acido muriatico che la gestante è riuscita a schivare.

Ora la donna si trova ricoverata al pronto soccorso con un trauma cranico ed ematomi. Secondo i medici non rischierebbe, al momento, di perdere il bambino.

 

Redazione online