Benfica-Juventus, Conte: ”Potevamo fare più gol, sono ottimista”

Antonio Conte (getty images)
Antonio Conte (getty images)

 

La Juventus perde 2-1 a Lisbona contro il Benfica l’andata delle semifinali di Europa League, ma il gol di Tevez tiene a galla la squadra bianconera. Mister Antonio Conte, a fine gara, si rammarica per le tante chance sciupate dai suoi: ”Penso che sia un risultato ingiusto, potevamo fare più gol – riporta Sportmediaset -. E’ stata un’ottima prestazione giocata ad alti ritmi, contro una squadra forte. C’è rammarico ma è comunque un ottimo risultato. Sono ottimista per il ritorno, potremo contare sullo Stadium caldo. Il Benfica cercava di portare densità di uomini, noi dovevamo essere bravi a portare il gioco verso l’esterno. Ai miei dicevo di continuare a cercare gli esterni, da Asamoah si è sviluppato il gol. Io l’ho detto anche alla vigilia, attendevamo un avversario forte, che ha battuto squadre importanti come il Psg. La partenza nostra è stata ad handicap, c’era grande intensità e ritmo. La prestazione è stata ottima, come c’è rammarico nel risultato ed ottimismo per il ritorno. Pensiamo una partita per volta, oggi abbiamo posto le basi per l’eventuale finale”.