Moto Gp, rammarico Rossi: ”Potevo salire sul podio”

Valentino Rossi  (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

 

Valentino Rossi rimane ai piedi del podio nel Gran Premio di Argentina disputato nella serata italiana di ieri. Il pilota italiano è rammaricato a fine gara e se la prende pure con un suo avversario in gara.

Ecco le sue parole: ”Sono molto dispiaciuto perché come ad Austin potevo salire sul podio, avevo il potenziale e la velocità giusta. Non so dove voleva andare Bradl, mi ha fatto perdere una vita. Il primo errore l’ho fatto io all’inizio perché altrimenti avevo il passo per battere Lorenzo e tenere dietro Pedrosa. Però sono positivo per Jerez, quest’anno posso lottare con i primi tre – riporta Sportmediaset -. Secondo me Bradl ha fatto un errore, non l’ha fatto apposta di certo, sono cose che succedono. Ma la verità è che in quel giro ho perso almeno due secondi e poi ho dovuto risuperare Iannone e Dovizioso. Comunque mi sono divertito, anche perché ho fatto 1’39″4 all’ultimo giro che non è male”.