Emergenza migranti, Salvini: “Operazione Mare Nostrum è demenziale”

Matteo Salvini (screenshot skytv)
Matteo Salvini (screenshot skytv)

Dopo Pontida, la Sicilia. Il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, è arrivato oggi nell’isola per un breve tour, che farà tappa ad Augusta e Catania, con l’intento di “dare un segnale concreto nella lotta all’immigrazione clandestina contro lo sfruttamento della disperazione da parte delle organizzazioni criminali”. Nel suo tour siciliano, il giovane leader del Carroccio è accompagnato da Angelo Attaguile, deputato vicino al Movimento per le Autonomie, e dal senatore leghista Raffaele Volpi.

“Ci hanno chiamato e siamo venuti, perchè gli altri non fanno niente di fronte a quella che chiamano immigrazione ma che in realtà è un’invasione” – ha sottolineato Salvini – “Qui arrivano migliaia di migranti al giorno creando problemi economici, di lavoro e rischi per il turismo e la salute. Proviamo a dare voce a tutte le brave persone del Sud che vogliono soccorrere e dare aiuto perchè non è possibile che la Sicilia e l’Italia siano sole mentre l’Europa se ne frega”.

Il leader della Lega Nord ha poi chiesto di porre fine all’operazione Mare Nostrum, definendola “demenziale”, in quanto “aiuta gli scafisti e occorre respingere i clandestini e investire i soldi del dispositivo in Africa per aiutare quei Paesi a svilupparsi”.

Redazione online