La produzione industriale scende a marzo, anche su base annua

Una fabbrica in Italia (Getty Images)
Una fabbrica in Italia (Getty Images)

Brutte notizie sul fronte della produzione industriale che nei mesi scorsi sembrava essersi ripresa. L’Istat comunica un nuovo calo a marzo, dopo quello di febbraio, questa volta anche su base annua.

Lo scorso gennaio il dato sulla produzione industriale con un +1% su base mensile e un +1,4% su base annua aveva fatto ben sperare, mentre a febbraio c’era stata una battuta d’arresto con un -0,5% su base mensile ma un dato annuo ancora positivo, a +0,4; a marzo il dato torna negativo anche su base annua, segnando un -0,4%. Su base mensile, invece, il calo della produzione industriale a marzo è dello 0,5%.

Secondo l’Istat sul calo della produzione annua incide la riduzione dei consumi energetici dovuta all’arrivo anticipato di un clima più mite.

Ad ogni modo si tratta di una flessione non attesa dagli analisti.

Redazione