Al via il Festival di Cannes, qualche fischio per “Grace di Monaco”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:56
Nicole Kidman (Pascal Le Segretain/Getty Images)
Nicole Kidman (Pascal Le Segretain/Getty Images)

Si è aperta stamattina con la proiezione per la stampa dell’atteso “Grace di Monaco” la 67esima edizione del Festival del Cinema di Cannes. Il film, diretto da Olivier Dahan, narra la vita dell’attrice Grace Kelly, interpretata da Julia Roberts, da musa del cinema di Hitchcock a sposa di Ranieri III, principe di Monaco. La pellicola è stata accolta da un’accoglienza abbastanza fredda e non sono mancati anche alcuni fischi alla fine della proiezione.

Già nei giorni scorsi, c’era stata una vivace polemica tra il regista e la famiglia Grimaldi, che governa il principato di Monaco, con Dahan che ha spiegato: “Quando ho letto del loro comunicato che tutto ciò che c’è nel mio film è fatto solo per fini commerciali, mi sono sentito insultato”. I Grimaldi contestano in particolare la mancanza di veridicità negli eventi raccontati.

La presenza italiana a Cannes sarà tutta al femminile con il film in concorso “Le meraviglie” di Alice Rohrwacher, in programma il 18 maggio e Asia Argento che presenterà “Incompresa” nella Sezione Un Certain Regard previsto il 22 maggio.

Redazione online