Belluno, ancora ignote le cause dell’incidente al pulmann

polizia-stradale-notturna1_148214-300x225

Destano ancora preoccupazione le condizioni dei tre ragazzi vittime di un incidente in cui è rimasto coinvolto un pullman con a bordo 50 giovani nuotatori. Il mezzo partito da Cavalese e diretto a Lignano in prossimità di Feltre è uscito di strada ribaltandosi. L’autista, rimasto illeso, ha riferito di un problema al sistema frenante che ne avrebbe causato l’uscita di strada.

La perdita di controllo ha adagiato il pullman su un fianco. Nell’urto sono rimasti coinvolti alcuni sedili laterali, compressi tra il tetto e la fiancata. I tre feriti più gravi hanno riportato la rottura della milza, un trauma cranico e una lesione al fegato e sono stati ricoverati rispettivamente negli ospedali di Feltre, Belluno e Treviso. Nelle stesse strutture sanitarie hanno trovato soccorso gli altri ragazzi presenti a bordo. Il gruppo era composto da giovani provenienti da Feltre,  Belluno, Montebelluna e Castelfranco. Il mezzo è stato posto sotto sequestro e trasportato nella caserma dei vigili del fuoco per chiarire le cause dell’incidente.

Redazione