Pakistan: nuovo attacco all’aeroporto di Karachi

Attentato all'aeroporto di Karachi, Pakistan (Getty images)
Attentato all’aeroporto di Karachi, Pakistan (Getty images)

All’indomani di un violento attacco all’aeroporto internazionale Jinnah di Karachi in Pakistan, che ha provocato 34 vittime e rivendicato dai talebani del TTP , si è registrato un nuovo scontro a fuoco seguito da una serie di esplosioni in un accampamento della Forza di sicurezza dell’aeroporto (Asf) di Karachi.

Secondo quanto riporta l’Ansa, gli scontri sono ancora in corso per motivi di sicurezza sono state sospese le operazioni di volo nello scalo.
Mentre nella zona abitata da civili si è diffuso il panico.

Intanto proseguono i radi dell’esercito pachistano sul territorio tribale della Khyber Agency, al confine con l’Afghanistan e secondo quanto ha dichiarato l’ufficio stampa militare (Ispr), nell’operazione di questa mattina si registrano 25 morti.
Si apprende che il raid dell’aviazione militari sono stati promossi dopo l’attentato talebano all’aeroporto di Karachi: una decina di nascondigli di movimenti armati antigovernativi sono stati colpiti.

Redazione

LEGGI ANCHE:
Pakistan, talebani attaccano aeroporto di Karachi: 24 vittime