Grasso: passi in avanti per stop ai vitalizi ai senatori condannati

Pietro Grasso in Senato (Franco Origlia/Getty Images)
Pietro Grasso in Senato (Franco Origlia/Getty Images)

Il presidente del Senato Pietro Grasso in una nota sul suo profilo Facebook ha annunciato che per nella prossima riunione dell’Ufficio di presidenza del Senato di discutere un provvedimento per fermare i vitalizi ai senatori condannati per i reati che secondo la Legge Severino comportano l’incandidabilità e la decadenza come la corruzione, mafia e reati contro la pubblica amministrazione.

“Lo avevo detto in Sicilia sabato scorso “ ha scritto Grasso ricordando che “mercoledì scorso, durante il primo Ufficio di Presidenza del Senato, ho dato seguito a quell’annuncio chiedendo ufficialmente ai Questori di istituire le necessarie pratiche per ottenere questo risultato”.

Il presidente del Senato assicura pertanto che “nella prossima riunione approfondiremo tutti gli aspetti della proposta: spero di potervi presto comunicare l’approvazione di questo provvedimento che ritengo essere ineludibile”.

“Dobbiamo, nel minor tempo possibile, passare dalle parole ai fatti” ha poi concluso Grasso.