Africa, diffusione virus Ebola: appello dell’Oms a “misure drastiche”

Reparti malattie infettive per contenere l'ebola, Donka Hospital, Conakry, Guinea (Getty images)
Reparti malattie infettive per contenere l’ebola, Donka Hospital, Conakry, Guinea (Getty images)

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in un comunicato ha sollecitato delle “misure drastiche” per combattere l’epidemia di Ebola che si sta diffondendo nei Paesi dell’Africa occidentale annunciando di voler organizzare i prossimo 2 e 3 luglio ad Accra, in Ghana un vertice al quale parteciperanno i ministri della Sanità di undici Paesi.

L’Oms è “vivamente preoccupata” per l’estendersi dell’epidemia che sta colpendo la Guinea, Liberia e Sierra Leone, dove si sono registrati i principali focolai di Ebola con 635 casi di febbre emorragica e 399 decessi.

“Non si tratta più di un’epidemia limitata ad un Paese specifico ma di una crisi sotto-regionale che richiede un’azione decisa da parte dei governi e dei partner internazionali”, ha scritto l’Oms invitando i paese coinvolti a cooperare per condividere i dati clinici.

Redazione