Consiglio Ue, Van Rompuy: “Juncker proposto a presidenza Commissione”

Al centro Herman Van Rompuy (Getty images)
Al centro Herman Van Rompuy (Getty images)

Mentre prosegue a Bruxelles il vertice Ue con i 28 leader europei che dovranno decidere dell’Agenda strategica dell’Unione Europea con un dibattito che ha al centro degli interessi il tema della flessibilità del patto di stabilità, si apprende da un tweet del presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy che i leader dei 28 “hanno proposto Jean-Claude Juncker come presidente della Commissione” europea che andrà a sostituire l’attuale presidente José Manuel Barroso.

“Decisione presa”, ha commentato Van Rompuy.

La nomina di Juncker sarà messa al vota al Parlamento europeo il prossimo 16 luglio.

Intanto sul fronte dei negoziati diplomatici si apprende che nel documento relativo alle nuove linee-guida strategiche della Commissione europea sono state introdotto delle modifiche sull’applicazione della flessibilità nel Patto di Stabilità sottolineando che è necessario “fare il migliore uso della flessibilità già prevista dalle regole esistenti” del trattato e per cui è stato scritto che “alle riforme strutturali che rilanciano la crescita e migliorano la sostenibilità dei conti pubblici deve essere data particolare attenzione, anche attraverso una valutazione più integrata delle misure fiscali e delle riforme strutturali, facendo nel contempo il miglior uso della flessibilità già prevista dalle esistenti regole del Patto di Stabilità e di Crescita”.

Come riporta ilsole24ore è stato anche aggiunti che è necessario “utilizzare pienamente i fondi strutturali europei”, “facilitare gli investimenti di lungo termine”, “sviluppare strumenti finanziari – tra cui quelli della Banca europea degli investimenti, in particolare per progetti di lungo periodo”, “stabilire il giusto quadro regolamentare per gli investimenti di lungo periodo”.

Tuttavia il risultato della bozza sarebbe un po’ deludente. Un un diplomatico ha commentato che “questo paragrafo è stato per così dire arricchito”, anche se nei fatti non crea iniziative o capacità nuove.

E’ attesa a breve la conferenza stampa del premier italiano Matteo Renzi a conclusione del vertice.

Redazione

LEGGI ANCHE:
Vertice Ue: faccia a faccia tra Renzi e Merkel su patto di stabilità