Caso Ragusa: un nuovo testimone sa dove si trovano i resti di Roberta?

Roberta Ragusa
Roberta Ragusa

A breve le indagini sul caso di Roberta Ragusa saranno ufficialmente chiuse, ma ora sembra comparire un nuovo testimone che si è già espresso mediante la trasmissione televisiva Giallo, che dichiara di voler rimanere anonimo
Secondo la Procura di Pisa il responsabile dell’assassinio di Roberta Ragusa non sarebbe altro che il marito Antonio Logli responsabile anche della sparizione e probabile distruzione del cadavere, tanto è vero che il corpo di Roberta non è mai stato rinvenuto e su questa circostanza ci soffermiamo.

Il quotidiano on line GossipDay.it, ha fatto sapere che il testimone anonimo insiste sul fatto di conoscere il luogo dove si troverebbero le spoglie della povera donna.
Il testimone dichiara inoltre che il corpo senza vita di Roberta Ragusa si trova nel cimitero di Orzignano occultato in una botola dell’ossario comune a non più di tre chilometri dalla abitazione della donna.
Elsa Alpini, madre di Roberta Ragusa, è tumultata proprio nel cimitero di Orzignano da circa dieci anni, particolare molto significativo dato che il giorno dopo la sparizione della Ragusa il marito Antonio Logli si era diretto esattamente nello stesso camposanto dichiarando ai carabinieri di essersi recato in quel luogo per tentare di trovare la consorte credendo che la stessa stesse pregando sulla tomba della mamma, una dichiarazione poco credibile anche per i carabinieri.

Nel cimitero di Orzignano dovrebbero trovarsi solamente sei botole e il nuovo testimone garantisce di conoscere quella esatta, ovvero dove si troverebbero i resti di Roberta Ragusa. Continua dichiarando che la botola fino ad ora non è mai stata esaminata dagli inquirenti.
Il signor Marco dichiara inoltre che durante una puntata della trasmissione televisiva Chi l’ha visto? la botola interessata era stata ripresa e messa in onda tramite un video.

redazione online