Iraq. In arrivo missili Hellfire contro Isis

Baghdad (Getty Images)
Baghdad (Getty Images)

L’incubo dell’Isis, l’organizzazione sunnita che ha messo a ferro e fuoco l’Iraq in queste ultime settimane, sarà fronteggiato dagli Stati Uniti anche per mezzo di 800 missili Hellfire che il Pentagono fornirà a breve all’esecutivo di Baghdad. L’ammontare di armi verrà suddivisa in due tranche: la prima consiste nella spedizione di 200 missili; la seconda mandata verrà inviata entro la fine del prossimo luglio.

Gli ottocento Hellfire annunciati dal portavoce del Pentagono John Kirby si aggiungerebbero ai 300 di cui il governo iracheno è già stato predisposto nel corso di quest’anno.

Per lungo tempo gli Stati Uniti hanno avuto reticenze ad affidare all’Iraq armi potenti come i missili in questione, tanto che numerose richieste inoltrate dal Ministero della Difesa locale non sono state esaudite. La presenza e l’attività massiccia dello Stato Islamico dell’Iraq e del Levante ha tuttavia persuaso gli americani ad abbandonare i propri dubbi.

 

Redazione online