Grillo: “Renzi è usato dai poteri forti. Italicum incostituzionale”

Beppe Grillo (Getty images)
Beppe Grillo (Getty images)

Beppe Grillo si è recato oggi a Montecitorio per incontrare alcuni dei parlamentari del Movimento 5 Stelle e discutere la questione delle riforme che in questi giorni sta tenendo banco a livello di politica interna. A margine della riunione il comico genovese ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti.

Grillo ha fatto sapere che lunedì prossimo non sarà lui a recarsi all’incontro con il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e che per il M5S interverranno in quella sede Di Maio  e Toninelli. “Da Renzi non vado perché sono un emotivo”, ha affermato.

Sul premier sono giunte da parte del leader dei grillini parole decise: “Renzi forse ci crede ma è usato dai poteri forti. Vi ricordate di Scajola? Ecco, Renzi forse è inconsapevole.. O forse è andato oltre la inconsapevolezza”. 

In merito all’Italicum e alle riforme costituzionali in cantiere, queste le dichiarazioni di Grillo: “Loro hanno una legge non costituzionale, noi sì, visto che non prevede il premio di maggioranza e mette le preferenze. Noi andremo avanti con calma su tutti i punti”.

 

Redazione online