Manica. Convoglio fermo nel tunnel per cedimento cavi della tensione

Un treno nell'Eurotunnel della Manica (DENIS CHARLET/AFP/Getty Images)
Un treno nell’Eurotunnel della Manica (DENIS CHARLET/AFP/Getty Images)

Caos oggi nel tunnel della Manica, dove un convoglio Eurotunnel che da Folkstone era diretto a Calais si è fermato a causa di un danno ai cavi dell’alta tensione provocato da un cedimento degli stessi. L’incidente, avvenuto attorno alle 7.30 di questa mattina, ha provocato l’evacuazione dei 382 passeggeri che si trovavano a bordo del treno ed ha causato notevoli disagi alla circolazione.

In particolare, la tratta è rimasta parzialmente bloccata per tutta la giornata di oggi e potrebbero verificarsi ritardi anche nelle prossime ore. La società che si occupa della gestione ferroviaria nel tunnel della Manica, Eurotunnel, ha diffuso un comunicato con cui si sono chiariti i problemi avuti e si è fatto sapere che, nonostante una pronta riparazione del danno, coloro i quali hanno prenotato un viaggio che prevede il passaggio nell’infrastruttura sottomarina di rinviare il loro spostamento.

Notevoli disagi sono stati riscontrati alla stazione londinese di St. Pancras, struttura in cui si sono registrate lunghe file e intasamenti di passeggeri.

Redazione online