Napoli: morto il 14enne colpito dai calcinacci di un cornicione della Galleria Umberto I

Galleria Umberto I- Napoli (Getty images)
Galleria Umberto I- Napoli (Getty images)

Non ce l’ha fatta, Salvatore Giordano, il giovane ragazzo di 14 anni colpito alla testa da alcuni calcinacci caduti dal soffitto della Galleria Umberto I di Napoli mentre stava mangiando una pizza sabato scorso.
Il giovane che era stato ricoverato in coma irreversibile all’ospedale Loreto Mare dove gli sono stati riscontrati lo schiacciamento del torace e un grave trauma cranico è morto con molte probabilità a causa di un infarto.

Intanto la proseguono le indagini della Procura di Napoli che ha chiesto ai carabinieri di acquisire presso le redazioni giornalistiche fotografie e filmati relativi al crollo di calcinacci avvenuto lo scorso 5 luglio dalla Galleria Umberto I ma anche del materiale video fotografico della facciata esterna della Galleria sul lato di via Toledo “anche in data precedente all’evento”.

I magistrati intendo stabilire le condizioni della facciata della Galleria prima e dopo il crollo e se necessitasse di manutenzione o di restauro.

Redazione