Filippine: bambina di 3 anni si risveglia nella bara e muore una seconda volta

Bambina data per morta nelle Filippine (screen shot youtube)
Bambina data per morta nelle Filippine (screen shot youtube)

Una storia incredibile e al contempo drammatica. E’ quanto ci giunge dalle provincia di Aurora nelle Filippine dove una bambina di tre anni data per morta si è risvegliata nella bara.
A testimoniare dell’accaduto un video diffuso sulla rete girato dai parenti della piccola vittima che poco prima dei funerali si accorgono che la bambina è ancora viva.
Infatti, mentre lo zio si avvicina alla piccola, vede muoversi la testa della bambina dichiarata morta il giorno prima dai medici.

Come riporta Rainews, citando il quotidiano locale The Philippines Star, un funzionario della polizia ha raccontato che la bambina era stata portata in ospedale venerdì scorso a causa della febbre alta, ma la domenica mattina, i medici hanno accertato che il cuore della piccola aveva smesso di battere, dichiarandola clinicamente morta a causa di una polmonite.
Il lunedì mattina, nel giorno dei funerali, i genitori si sono accorti che in realtà era ancora viva.

Ma purtroppo dopo essere stata riportata dai genitori in ospedale, i medici hanno solo potuto ricoverarla in uno stato di coma e constatare un secondo decesso.

Redazione

Ecco il video girato con un telefonino cellulare diffuso su Youtube: