Napolitano: Non esercitatevi in premature previsioni su mia permanenza al Colle

Giorgio Napolitano (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)
Giorgio Napolitano (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, è oggi intervenuto nel corso dell’annuale cerimonia del Ventaglio. Il capo dello Stato ha approfittato dell’occasione per commentare le previsioni che gli analisti politici stanno facendo in merito al prolungarsi della sua carica al Quirinale: “Non esercitatevi in premature e poco fondate ipotesi e previsioni. Io sono concentrato sull’oggi e ho innanzitutto ritenuto opportuno e necessario garantire la continuità ai vertici dello Stato nella fase così impegnativa del semestre italiano di presidenza europea”, ha detto di fronte alla platea.

La prima carica dello Stato è poi intervenuto sul tema, contingente, delle riforme costituzionali ed ha chiesto che la discussione parlamentare sul tema della legge elettorale è da condurre con estrema precisione: “Il testo varato in prima lettura dalla Camera sulla riforma elettorale è destinato ad essere ridiscusso con la massima attenzione per criteri ispiratori e verifiche di costituzionalità che possono indurre a concordare significative modifiche”.

Infine, Napolitano ha commentato la crisi umanitaria a Gaza chiedendo di agire per mettere fine alla carneficina di “tanti incolpevoli e inermi uccisi nei bombardamenti su Gaza in una spirale di uso indiscriminato della forza di cui è innegabilmente parte il fittissimo lancio di missili su Israele”.

 

Redazione online