Internet.org: Facebook e altri siti utili ad accesso gratuito nei Paesi in via di sviluppo

 Facebook (getty images)
Facebook (getty images)

Facebook ha lanciato oggi, in collaborazione con l’operatore Airtel, un’ applicazione dal nome Internet.org, che permetterà agli abitanti dello Zambia, e in futuro agli abitanti di altri Paesi di poveri, di accedere gratuitamente al social network e ad altri siti di informazione su salute e lavoro. L’iniziativa della compagnia di Zuckerberg è stata lanciata in partnership con sei società, tra cui Samsung e Nokia.

L’app sarà disponibile su smartphone con piattaforma Android, ma il servizio sarà accessibile anche dalla app di Facebook e dal sito Internet.org. Si potrà usufruire di siti di news, salute, lavoro e meteo, oltre a Wikipedia e al social network, senza addebito di costi derivanti dal traffico dati.

La mossa, in parte “filantropica” e in parte commerciale, è stata annunciata dal product manager Guy Rosen, il quale ha promesso di estendere il servizio anche ad altri Paesi in via di sviluppo aumentando ulteriormente il bacino d’utenza di Facebook, che al momento è di 1,32 miliardi di utenti mensili. Dal 2010 l’operazione “Facebook Zero” in collaborazione con oltre 150 operatori mobili ha offerto numerose possibilità di accesso gratuito alla piattaforma, ma è la prima occasione nella quale vengono coinvolti anche altri siti nell’iniziativa.

Redazione