Francia: nella clinica di Clermont-Ferrand un wine-bar per i malati terminali

Paziente in ospedale (LEX VAN LIESHOUT/AFP/Getty Images)
Paziente in ospedale (LEX VAN LIESHOUT/AFP/Getty Images)

La clinica universitaria francese di Clermont-Ferrand, nel centro del Paese transalpino, ha avuto un’idea per cercare di migliorare la qualità della vita di una categoria di pazienti molto delicata, quelli dei malati terminali: a settembre, infatti, la direttrice del reparto Virginie Guastella ha annunciato che sarà inaugurato un wine bar interno, dove sarà possibile invitare parenti e amici e gustare whisky, birra, vino e anche champagne.

“L’obiettivo è rendere più umana la vita dei pazienti e più piacevole la loro quotidianità regalando alle persone malate la possibilità di offrire e ricevere ospiti. Così anche le famiglie potranno avranno la possibilità di trascorrere momenti conviviali con i loro cari, sembra una piccolo dettaglio ma può fare la differenza”, ha spiegato la dirigente, precisando che lo staff dell’ospedale sarà preparato a questa iniziativa dall’antropologa Catherine Le Grand-Sèbille.

Redazione