Come annullare le multe per eccesso di velocità

 

autovelox_big1‘Fatta la legge trovato l’ inganno cita un vecchio adagio popolare. Solo che questa volta il guazzabuglio potrebbe andare a favore dei tanti automobilisti dal piede pesante che si ritrovano spesso a pagare multe salate (e spesso meritate) per eccesso di velocità. La Corte di Cassazione ) ha definitivamente stabilito che l’infrazione è nulla se il segnale del limite di velocità non viene ripetuto dopo l’incrocio. Ovvero, se in una strada viene imposto un limite di velocità con un apposito segnale e lo stesso limite non si ripete dopo ogni incrocio, lo stesso segnale non ha più valore. Quindi, se un automobilista trova prima un limite di velocità, poi attraversa un incrocio e infine incappa in un autovelox, l’eventuale sanzione che gli sarà recapitata non avrà validità.

da Redazione