Terremoto in Cina, 615 morti: rischio epidemie

Terremoto in Cina (getty images)
Terremoto in Cina (getty images)
Shangai. Cina. Il bilancio dei morti è salito a 615 ed i pericoli maggiori ora nella regione sud occidentale cinese dello Yunann, colpita domenica da un forte terremoto, sono le epidemie e l’esondazione di un lago creatosi a causa delle frane che hanno bloccato il corso dei fiumi.

Le persone che hanno avuto forti disagi sono quasi un milione e centomila e sono state tutte interessate dal sisma. Le alte temperature e la carenza di medicine hanno complicato la situazione già molto precaria fin dai primi momenti.
Sui campioni d’acqua prelevati da 14 zone diverse è stato riscontrato un alto rischio di infezioni enteriche.

Redazione online