Formule matematiche (Christopher Furlong/Getty Images)

Formule matematiche (Christopher Furlong/Getty Images)

Si chiama Maryam Mirzakhani e passa alla storia per essere la prima donna insignita del più importante riconoscimento nel campo della matematica, la medaglia Fields. La studiosa, la quale al momento è docente presso l’università californiana di Stanford, è stata reputata idonea al premio da parte del Congresso Internazionale dei Matematici per la sua giovane età – Mirzakhani ha 37 anni e la medaglia viene assegnata solamente agli under 40 – e per i risultati delle sue ricerche che interessano il campo della geometria.

In particolare la matematica ha lavorato e continua ad occuparsi della geometria figurativa dedicando attenzione al calcolo di superficie delle figure inconsuete. “Dotata di una perfetta conoscenza di un ventaglio molto diversificato di tecniche e culture matematiche, vanta una rara combinazione di capacità tecniche, di ambizioni audaci e una profonda curiosità”, si legge nella motivazione data dal comitato giudicante.

Assieme a Mirzakhani la medaglia è stata consegnata ad altri tre matematici distintisi per l’innovatività delle loro ricerche: Artur Avila, direttore presso il centro nazionale di ricerche scientifiche francese, Manjul Bhargava, interno all’università americana di Princeton e Martin Hairer, dell’università di Warwik, nel Regno Unito.

 

Redazione online