Ucraina, i separatisti abbattono un aereo militare di Kiev

Carri armati dell'esercito di Kiev  nell'assedio a Donetsk, Ucraina (Getty images)
Carri armati dell’esercito di Kiev  in Ucraina (Getty images)

Un aereo da caccia MiG-29 dell’esercito ucraino è stato abbattuto in mattinata dai separatisti filo-russi nella regione di Lugansk in Ucraina orientale. Lèonid Matioukhine, portavoce militare ucraino ha spiegato che l’aereo aveva compiuto un attacco contro i separatitisi. Lo ha reso noto un portavoce militare ucraino. Il pilota si è salvato e ora si trova in un luogo sicuro.
Secondo l’Onu sono più di 2.000 i morti in Ucraina dall’inizio del conflitto di cui 1.000 solo nelle ultime due settimane, da quando le truppe ucraine stanno stringendo d’assedio le roccaforti separatiste di Donetsk e Lugansk. L’osservatorio internazionale sulla tutela dei diritti umani Human Right Watch ha denunciato l’impiego di armi pesanti contro i civili da parte di entrambe le fazioni in lotta.