Francia, danneggiate due chiese nell’Alta Savoia

_1_31_1_1_3102_

Sono riprese da pochi giorni le funzioni presso la basilica di San Francesco di Sales e la chiesa di Sant’Ippolito a Thonon-les-Bains in Francia devastate lo scorso 5 agosto nelle prime ore del mattino da un giovane mussulmano. L’episodio è stato riferito dalla stampa locale. L’uomo, prima di essere fermato dall’intervento della polizia, è riuscito a provocare, all’interno delle due antichissime chiese, danni ingenti: sono stati distrutti gli altari e gli arredi sacri del XVIII ed al XIX secolo, danneggiata una croce e un tabernacolo. Il Parroco, don Le Tué, ha riferito che l’uomo nella sua furia devastatrice è riuscito a sfondare la porta di una sagrestia, mandando in frantumi le vetrate e arrivando a calpestare alcune ostie consacrate. Secondo le forze dell’ordine che hanno interrogato l’uomo, ora in regime di custodia cautelare, l’incursione sarebbe stata causata da una violenta crisi di fanatismo religioso.

Redazione