4×200 d’oro, clamorosa rimonta di Fede Pellegrini

Federica Pellegrini (getty images)
Federica Pellegrini (getty images)

Clamorosa rimonta di Federica Pellegrini nella staffetta 4X200 stile libero femminile: partita come ultima staffettista con quasi cinque secondi di svantaggio dalla svedese, la campionessa italiana ha rimontato negli ultimi 50-70 metri, toccando per prima e vincendo al fotofinish. Un’altra soddisfazione dunque dalla vasca per la nazionale azzurra.

Si era aperto con il sesto posto di Martina Caramagnoli, nella finale degli 800 sl femminili dominati dalla britannica Jazmine Carlin, oro e record dei campionati, il quarto pomeriggio di gare in vasca agli europei di nuoto in corso a Berlino. Nei 200 misti femminili, ha invece vinto Katinka Hosszu che ha migliorato il suo record dei Campionati Europei.

Sesto Luca Pizzini nella finale dei 200 rana uomini in cui il tedesco Marco Koch conquista l’oro e migliora anch’egli il record dei giochi. Incredibile l’ungherese Katinka Hosszu, che dopo essersi messa al collo la medaglia vinta mezz’ora prima, torna in acqua per i 100 dorso e vince ex aequo con l’olandese Mie Oe Nielsel. Sesta e ottava le azzurre Carlotta Zofkova e Arianna Barbieri. Quinto Matteo Pelizzari nella finale dei 200 delfino vinta dal danese Viktor Bromer.

Confermano le performance di stamattina, Luca Leonardi e Luca Dotto: entrambi arrivano in finale col medesimo tempo, il secondo in assoluto, ma il primo è riuscito anche nell’obiettivo di vincere la sua semifinale. Vanno in finale anche Ilaria Bianchi ed Elena Di Liddo nei 100 farfalla, con due ottimi tempi che anche in questo caso lasciano ben sperare. Nei 200 rana femminili, infine, avanza Giulia De Ascentis, mentre resta fuori dalla finale Elisa Celli, prima delle escluse.

Redazione online