Vuelta, a Michael Matthews tappa e maglia

Michael Matthews (LUK BENIES/AFP/Getty Images)
Michael Matthews (LUK BENIES/AFP/Getty Images)

Straordinaria azione da finisseur per l’australiano Michael Matthews, già vincitore di due tappe alla Vuelta di Spagna 2013 e una al Giro d’Italia 2014, che con uno scatto a poco meno di un chilometro dal traguardo è riuscito a superare l’italiano Giampaolo Caruso e ad aggiudicarsi tappa e maglia rossa di leader nella terza frazione dell’edizione 2014 della corsa a tappe spagnola, da Cadiz ad Arcos de la Frontera, caratterizzata da molti saliscendi e da ben quattro Gpm, anche se tutti di terza categoria.

Matthews, grazie al gioco degli abbuoni sul traguardo, ha strappato la maglia rossa ad Alejandro Valverde, che ieri l’aveva tolta al compagno di squadra Jonathan Castroviejo e grazie al gioco di piazzamenti si era messo alle spalle Nairo Quintana, pur avendo entrambi lo stesso tempo. La tappa di oggi è stata caratterizzata da una lunga fuga, partita al quinto km, di cinque ciclisti: Danilo Wyss, Jérôme Cousin, Lluis Guillermo Mas Bonet, Jonathan Fumeaux, Jacques Janse Van Rensburg. E’ stato lo spagnolo della CJR l’ultimo ad arrendersi, a 25 km dal traguardo.

Redazione online