Tbc, gli esperti replicano a Grillo: “Ai tempi dei nostri antenati, non si curava”

Beppe Grillo (ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)
Beppe Grillo (ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

Un gruppo di ricercatori ed esperti italiani replica a Beppe Grillo e alle sue affermazioni sul proliferare della tubercolosi in Italia, contestuale agli sbarchi di migranti sulle coste italiane, sottolineando: “Quando si parla di malattie, soprattutto di tubercolosi, che evoca tristi ricordi, paure irrazionali, stigma bisogna stare attenti, perché l’informazione deve essere scrupolosa, attenta e non fuorviante e purtroppo sono in molti a parlarne in modo maldestro”.

“Potremmo dirle per esempio che i nostri bisnonni erano tenuti in quarantena perché allora la tubercolosi non era curabile, ora si può guarire” – scrivono i ricercatori – “Potremmo dirle per esempio che invece la chiusura delle frontiere dei paesi africani è ampiamente giustificata, perché di ebola si muore. Potremmo dirle che i poliziotti a cui fa riferimento non sono ammalati di tubercolosi ma solo infettati”.

E insistono: “Potremmo dirle anche che il maggior problema che quotidianamente dobbiamo affrontare è la paura di un rimpatrio forzato, che tiene lontani gli immigrati dai servizi sanitari e consente la diffusione dei bacilli nell’aria che respiriamo tutti. Potremmo dirle, infine, che questo è un problema, che conosciamo da più di 20 anni, che affrontiamo con le conoscenze che abbiamo e le forze che la politica ci mette a disposizione”.

Questi i nomi di alcuni dei firmatari della lettera aperta a Grillo: Giorgio Besozzi, presidente di ‘Stop Tb Italia Onlus’, Mario Raviglione, direttore del programma mondiale sulla Tbc dell’Oms, Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto nazionale di malattie infettive Spallanzani di Roma, Giovanni Battista Migliori, direttore del Centro Oms sulla Tbc presso la Fondazione S. Maugeri di Tradate, Delia Boccia della ‘London School of Hygene and Tropical Medicine’, Matteo Zignol e Giampaolo Mezzabotta dell’Oms.

Redazione online