Regionali, Berlusconi nomina una commissione ad hoc

Silvio Berlusconi (Getty Images)
Silvio Berlusconi (Getty Images)

L’ex presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, vuole prepararsi al meglio in vista delle elezioni regionali del prossimo anno e a tal proposito ha nominato “una commissione con il compito di elaborare e coordinare i programmi, selezionare le candidature, avviare le trattative con gli alleati al fine di costruire coalizioni coese e competitive in tutte le realtà interessate dal voto”. Lo si legge in una nota di Forza Italia.

Il partito “azzurro” rende noto inoltre che la commissione “presieduta dal Sen. Altero Matteoli, sarà composta dall’On. Renato Brunetta, dal Sen. Paolo Romani, dal Sen. Denis Verdini e dall’On. Giovanni Toti”. Infine, nella nota si legge che “ai lavori della commissione parteciperanno i Presidenti dei Comitati Regionali di Forza Italia di volta in volta interessati e il Segretario della Conferenza dei Presidenti dei Comitati regionali l’On. Sestino Giacomoni”.

Dopo il risultato elettorale delle europee, Forza Italia non ha saputo risollevarsi e – oltre alle polemiche interne legate alla leadership di Berlusconi – ha stentato nel recuperare voti; sono diversi infatti i sondaggi che danno il partito dell’ex premier oscillante tra il 15% e il 17%.

Redazione online