Beppe Grillo: “A Roma un palco da far invidia ai Rolling Stones”

Beppe Grillo (Getty images)
Beppe Grillo (Getty images)

Il portavoce nazionale M5S, Beppe Grillo, torna a rilanciare – attraverso un videomessaggio sul suo blog – la tre giorni prevista a ottobre al Circo Massimo e spiega: “Per la prima volta ci riuniamo tutti, il M5S riunirà tutti gli eletti, i non eletti, gli attivisti, cittadini normali, abusivi, infiltrati. Ci saremo tutti. Io sarò su un drone con quattro che veglierò dall’alto e vi manderò delle immagini bellissime”.

“Ci saranno dei gazebo disposti in modi tale da formare il profilo dell’Italia, saranno rappresentati quasi tutti i comuni 5 Stelle, tutte le regioni” – prosegue Grillo – “Ci saranno 3 stand dedicati ai parlamentari di Camera e Senato e a quelli europei che riceveranno i cittadini e gli attivisti per rispndere alle loro domande. Ci saranno punti di ristoro. Ci saranno degli stand per dibattiti e incontri con i portavoce M5S su temi specifici che saranno anche trasmessi su un grande palco”.

Spazio poi alle testimonianze degli eletti 5 Stelle e alle band musicali che si alterneranno sul palco; spiega ancora Beppe Grillo: “Sarà una cosa viva, di centinaia di migliaia di persone! Troverete presto tutti i dati logistici sul blog per gli alloggi e i pernottamenti. Sarà una cosa straordinaria. Ci stiamo impegnando molto. Abbiamo un palco che i Rolling Stones ci sono rimasti di gesso”. Il leader M5S aggiunge che verrà fatta la differenziata, “come sempre e lasceremo tutto pulito e perfetto”.

“E’ il progetto più dispendioso che abbiamo mai fatto, abbiamo ancora un po’ di soldi che sono avanzati dalla campagna delle europee e li metteremo per finanziare l’evento”, avanza Grillo, che chiede poi una mano ai propri attivisti attraverso una donazione e conclude: “Il nostro virus non dà scampo. Le balle di questa gente qua, di questa informazione non reggono più, non ci credono manco loro a quello che dicono”.

Redazione online