News, Montezemolo: ”Lascio la Ferrari perchè è finito un ciclo”

Luca Cordero di Montezemolo (getty images)
Luca Cordero di Montezemolo (getty images)

 

Conferenza stampa di addio per Luca Cordero di Montezemolo da Presidente della Ferrari. Insieme a Sergio Marchionne ha spiegato quali sono stati i motivi che l’hanno portato a lasciare la Presidenza. Ecco alcune delle sue parole: ”E’ un giorno importante perché, dopo 23 anni passati molto in fretta, oggi rassegno le dimissioni dalla Ferrari. Le rassegno perché credo che sia finita un’epoca e un ciclo molto importante per l’azienda. Se ne apre un altro che spero, penso e mi auguro che possa essere più importante. Un ciclo nuovo e un ciclo diverso. Nel mio programma avevo pensato di chiudere la mia vicenda professionale alla fine dell’anno prossimo però questo appuntamento è un appuntamento che apre un discorso nuovo. E’ giusto che una fase nuova si apra in un modo differente e che la apra l’amministratore delegato dell’intero gruppo. Ci sono tutte le premesse per il rilancio di un nuovo ciclo in Formula 1. Quest’anno usciamo da un anno molto brutto, fondamentalmente perché abbiamo sottovalutato la difficoltà di questo sistema di motore nuovo, che non è un motore tradizionale. E credo che sia questo il vero problema. Ci sono tutte le premesse per tornare presto a vincere. Se guardiamo avanti e agli investimenti che abbiamo fatto, credo che oggi abbiamo macchine all’avanguardia tecnologica. La Ferrari avrà ancora più forza. Sono orgoglioso di uscire al momento giusto. Ho avuto l’onore di avere fatto il presidente in un momento difficile. Ho avuto un privilegio e un onore straordinario di essere il leader di questa azienda. Grazie a tutti voi”.