Maltempo, nuova allerta della Protezione Civile

Maltempo (Getty Images)
Maltempo (Getty Images)

“La perturbazione che sta interessando l’Italia, continuerà a determinare locali condizioni di instabilità, in particolare sulle estreme regioni meridionali peninsulari”, a scriverlo è una nota del Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, che ha spiegato come, in base a questa nuova allerta, è stato emesso, in accordo con le Regione Coinvolte, “un avviso di condizioni meteorologiche avverse”.

L’avviso riguarda “criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento”. Sono previste “dalle prime ore della giornata di domani, sabato 13 settembre, precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Basilicata, Calabria e Puglia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento”.

Nulla a che vedere o quasi con le allerte dei giorni scorsi, in cui in particolare il Gargano, ma non solo, è stato messo in ginocchio da violente perturbazioni. Inoltre, nella giornata di domani, è prevista criticità gialla “per rischio idrogeologico su tutte le regioni meridionali peninsulari e gran parte della Sicilia”.

Intanto, le previsioni meteo prevedono un miglioramento proprio a partire dalla giornata di domani, e stando ad alcune rilevazioni, la settimana prossima potrebbe esserci un vero e proprio ritorno dell’estate.

Redazione online