Pallavolo, l’Italia chiude il Mondiale con una vittoria. Berruto: ”Siamo stati terribili”

Mauro Berruto (getty images)
Mauro Berruto (getty images)

 

L’Italia della pallavolo chiude il proprio Mondiale con una vittoria amara contro l’Australia. 3-1 il punteggio finale, 25-23, 25-14, 21-25, 25-18 i parziali. Un successo che non cancella il brutto Torneo continentale della squadra di Berruto, già eliminata da qualche tempo. Queste le parole del Ct Berruto al termine del match di ieri, che è l’epilogo di un fallimento: ”Si riparte dall’analisi di quello che è successo. Il Mondiale non deve finire oggi – riporta Volleyball.it -, sarebbe un fallimento, come è stato sotto l’aspetto sportivo. Ma farlo terminare oggi non sarebbe utile per il futuro di questa squadra. Se questo Mondiale ha un senso, non è quello sportivo, che è stato terribile. Non voglio puntare il dito contro qualcuno o contro qualcosa, mi assumo tutte le responsabilità che competono al mio incarico, ma se questo mondiale ha un senso è quello di dare delle informazioni affinché nel futuro di questa squadra ci siano le condizioni affinché queste situazioni non si ripetano”.

Marco Orrù