Matteo Renzi replica ai sindacati: “Dove eravate in questi anni?” (VIDEO INTEGRALE)

Matteo Renzi (getty Images)
Matteo Renzi (getty Images)

“Oggi la Cgil ha deciso di andare all’attacco di govrno, con la Camusso che ha detto noi abbiamo in mente Margaret Thatcher. Noi non pensiamo a Margaret Thatcher, noi stiamo pensando a quelli a cui non ha mai pensato nessuno”, così il presidente del Consiglio Matteo Renzi in un video pubblicato sulla propria pagina ufficiale Youtube, rispondendo alle critiche dei sindacati e in particolare del segretario generale della Cgil, Susanna Camusso.

Renzi ha detto di pensare a “Marta, 28 anni, che non ha la possibilità di avere il diritto alla maternità”, perché “in questi anni si sono creati cittadini di Serie A e di Serie B”, oppure a “Giuseppe, 50 anni, che non può avere la cassaintergrazione, o a chi – piccolo artigiano – ha perso tutte le tutele, magari la banca gli ha chiuso i ponti” o ancora “a quelli a cui non ha pensato nessuno in questi, a quelli che vivono di co.co.co e co.co.pro.”.

“Noi vogliamo regole per il mercato del lavoro giuste” – ha proseguito Renzi – “Non regole che dividono sulla base della propria provenienza geografica, non regole complicate. Se poi nuove aziende con queste regole verranno a investire in Italia, quello sarà fondamentale per dare il lavoro a chi non ce l’ha”. Poi l’attacco diretto ai sindacati: “Non vi chiedo di darci il tempo di presentare proposte prima di avanzare critiche, ma vi chiedo dove eravate in questi anni in cui si è prodotta la più grave ingiustizia che ha l’Italia: tra chi il lavoro ce l’ha e chi non ce l’ha”.

“Sono i diritti di chi non ha diritti quelli che ci interessano e noi li difenderemo in modo concreto e serio”, ha concluso Renzi.

Redazione online

Guarda il video integrale