Caso Schwazer, Magnini: ”La scelta della Kostner va rispettata”

Filippo Magnini (getty images)
Filippo Magnini (getty images)

 

Anche Filippo Magnini dice la sua su Carolina Kostner, coinvolta nel caso Schwazer, e che domani dovrà rispondere alla procura antidoping del Coni, degli articoli 2.8 e 3.3 delle norme sportive antidoping. Magnini, a differenza della fidanzata, Federica Pellegrini, è un pò meno duro: ”Carolina ha fatto una scelta che va rispettata. Ogni atleta è un individuo e reagisce in modo diverso. Io non mi sono mai trovato e sono sicuro non mi ritroverò mai nella situazione di dover pensare di lasciare o stare con una persona che ha fatto uso di doping ma, ripeto, bisogna rispettare la scelta che Carolina ha fatto. Una cosa è certa che chi fa uso di sostanze proibite va punito”.