La Bce lascia i tassi allo 0,05%

Mario Draghi (Getty Images)
Mario Draghi (Getty Images)

Il Consiglio direttivo della Banca centrale europea, riunito oggi a Napoli, ha deciso di lasciare il tasso di interesse principale invariato allo 0,05%, il minimo storico a cui era stato abbassato a settembre. Confermati anche il tasso sui depositi a -0,2% e quello marginale allo 0,3%.

La decisione della Bce era attesa.

Redazione