Cisl: Furlan subentra a Bonanni come segretario generale

Anna Maria Furlan (Screenshot Youtube)
Anna Maria Furlan (Screenshot Youtube)

E’ stata eletta praticamente all’unanimità dal consiglio generale Cisl, con 194 voti su 200, la nuova segretaria generale del sindacato, Anna Maria Furlan. La 56enne genovese, attiva nella difesa dei diritti dei lavoratori dal 1980, subentrerà al dimissionario Raffaele Bonanni, che ha lasciato il suo incarico il 23 settembre scorso. Furlan era comunque già stata eletta segretario generale aggiunto nel consiglio generale del 24 giugno scorso.

Bonanni, interpellato dai giornalisti in chiusura dell’elezione, ha spiegato le ragioni della sua uscita di scena, auspicando però tempi migliori per il futuro dell’organizzazione: “La vicenda dei rapporti tra sindacati mi ha molto pesato, per le realtà sociali è importante mettersi d’accordo e ogni volta qui casca l’asino e non si riesce a farlo, questo è il mio rammarico”. L’ex segretario generale Cisl si è detto inoltre d’accordo sul fatto che “non riusciamo a rappresentare bene i lavoratori e diamo il fianco ai poteri forti che hanno già sfasciato i partiti”.

“Lascio in un momento interessante perché Renzi che non voleva discutere ha cominciato a farlo, ieri abbiamo fatto passi avanti e alla fine troveremo convergenze importanti”. Renzi, riaprendo il dialogo potrebbe “salvare il suo governo” e aiutare l’economia del Paese. “Non era possibile – ha concluso Bonanni – che fossimo l’unico paese in Europa a non avere dialogo sociale, questa è l’unica strada”.

Redazione