Brasile, ballottaggio presidenziali: Neves supera la Rousseff nei sondaggi

Aecio Neves, partito democratico -PSDB (Getty images)
Aecio Neves, partito democratico -PSDB (Getty images)

In vista del ballottaggio alle elezioni presidenziali che si terrà il prossimo 26 ottobre in Brasile, nei sondaggi, per la prima volta è in vantaggio il candidato di centrodestra del partito socialdemocratico (Psdb), Aecio Neves sulla presidente uscente di sinistra Dilma Rousseff , del Partito dei lavoratori, erede dell’ex presidente Lula.
Secondo i dati degli istituti demoscopici Ibope e Datafolha, Neves otterrebbe il 46% e Rousseff il 44%.

Significativa la scelta della candidata Marina Silva che ha annunciato di sostenere Neves al ballottaggio. L’esponente del partito ambientalista Rede che è stata esclusa dal secondo turno ha reso noto che il suo gruppo politico ha dato il via libera per sostenere il candidato del partito socialdemocratico.
Ovviamente, nello scambio politico, come riporta Repubblica.it, la Silva ha posto alcune condizioni da inserire nel programma di governo: tra le quali una riforma politica che impedisca la rielezione presidenziale, investimenti nell’istruzione per il tempo pieno nelle scuole, e una politica di sviluppo sostenibile che abbia come questione centrale la protezione della foresta amazzonica.

Redazione