Istat: Pil terzo trimestre a -0,1%

Operaie al lavoro in una fabbrica (Getty Images)
Operaie al lavoro in una fabbrica (Getty Images)

Come era prevedibile, anche nel terzo trimestre di quest’anno il Pil italiano è stato negativo. L’Istat comunica oggi che il prodotto interno lordo ha registrato nel terzo trimestre 2014 un -0,1% rispetto al trimestre precedente e un -0,4% rispetto al terzo trimestre 2013. Si tratta di stime provvisorie.

Nel primo trimestre 2014 il Pil era stato pari a zero (secondo il nuovo sistema di calcolo europeo, mentre la precedente stima era a -0,1%), nel secondo trimestre era sceso dello 0,2%. In Italia la crescita, ovvero un dato positivo del Pil, manca da tredici trimestri consecutivi.

L’Istat spiega che l’economia italiana è “ai livelli del 2000”.

La variazione acquisita per il Pil dell’intero 2014 rimane al -0,3%, come già stimato nei mesi scorsi dall’Istat.

V.B.