Sondaggio, M5S: 52% elettori contrari ad espuslioni

Una protesta del Movimento 5 Stelle  (Andreas Solaro/Afp/Getty Images)
Una protesta del Movimento 5 Stelle (Andreas Solaro/Afp/Getty Images)

Un sondaggio dell’Istituto Ixè condotto per Agorà- Raitre ha condotto un’indagine sui recenti sviluppi del Movimento cinque Stelle.
Per il 52% degli elettori M5S le recenti espulsioni nel movimento sono state sbagliate. Il 55% ritiene inoltre che Beppe Grillo dovrebbe fare un passo indietro, lasciando spazio ai giovani, un posizione che in parte incontrerebbe la creazione del direttorio, così come indicato da Grillo.

In merito alla presenza dei 5Stelle in televisione, il 72% degli elettori vorrebbe i parlamentari grillini più presenti nei talk show: un tema che venne alla ribalta lo scorso 26 novembre, quando il deputato pentastellato Walter Rizzetto prese parte alla trasmissione di La7 “Omnibus”.
“Qualche mese fa, almeno il 70% elettori del Movimento non avrebbe voluto un passo indietro di Beppe Grillo: da qui, si coglie molto bene la crisi dei 5 Stelle. Avremmo avuto una risposta completamente invertita anche nel sondaggio sulla partecipazione dei parlamentari grillini nei talk show. Se fosse davvero l’inizio della fine, il tema vero è dove va questa dimensione vasta di voto si apre uno scenario completamente diverso”, ha osservato il presidente Ixè Roberto Weber.

C.D.