Federconsumatori: in arrivo rata della Tari, 8 mld ai Comuni

Banconote euro (AFP/GettyImages)
Banconote euro (AFP/GettyImages)

Non sono ancora finite le sofferenze fiscali per molti italiani, dopo il cumulo di imposte e contributi da pagare entro il 16 dicembre, tra le quali Imu e Tasi: i Comuni starebbe inviando i bollettini in questi giorni per il pagamento di una delle rate della Tari, la Tassa sui Rifiuti, che dovrebbe portare un ulteriore gettito fiscale da 8 miliardi, secondo quanto stimato dal centro studi di Federconsumatori.

L’associazione di categoria ha anche effettuato un confronto di questa tassa con il passare degli anni, segnalando per il 2014 un incremento medio del 2,84%: tra il 2010 e il 2014, per un appartamento di 100 metri quadri e un nucleo familiare di persone, l’importo è aumentato mediamente del 20,65%, traducibile in circa 50 euro in cifre e di gran lunga superiore alla crescita del tasso di inflazione (7%).

Ap