Monza, scopre la moglie con un altro e li accoltella: arrestato

Un carabiniere e l'auto di ordinanza (Franco Origlia/Getty Images)
Un carabiniere e l’auto di ordinanza (Franco Origlia/Getty Images)

Sorprende la moglie con un altro e si scaglia contro i due ferendoli con diverse coltellate. Poi si dà alla fuga, ma i carabinieri lo rintracciano e lo arrestano. E’ quanto accaduto a un 43enne di Limbiate, comune della provincia di Monza. L’uomo, un artigiano incensurato, si era appostato sotto casa della moglie, dalla quale si stava separando. Quando l’ha vista in compagnia di un altro uomo li ha aggrediti entrambi con calci e pugni, sferrando loro diverse coltellate. La fuga e l’arresto Poi, si è dato alla fuga a bordo di un’auto. I due, feriti al volto, alla testa e in svariate parti del corpo, sono stati subito soccorsi in due ospedali di Monza, dove sono stati giudicati guaribili in 25 e dieci giorni. Nel frattempo, sono scattate le ricerche dell’uomo, che è stato rintracciato in casa di alcuni parenti a Crema dai carabinieri. Per lui sono scattate le manette –